Bando per giovani/nuovi
Coreografi

Anghiari Dance Hub promuove ogni anno un bando, nato per fornire a giovani/nuovi coreografi strumenti di approfondimento del proprio percorso creativo. I vincitori saranno affiancati da professionisti che si occupano di tutte le fasi creative che compongono una produzione: drammaturghi della danza, musicisti, coreografi, organizzatori, studiosi della danza, giornalisti e operatori internazionali.

I coreografi e i loro interpreti usufruiranno di una borsa di studio e avranno a disposizione due spazi prova (il Teatro di Anghiari e l’Ex Mattatoio) per incominciare a realizzare il loro progetto.

Anghiari Dance Hub accompagnerà i vincitori del bando nella ricerca di residenze di creazione, di produzioni e diffusione e, a fine progetto, da la possibilità ai giovani coreografi di presentare l’embrione del loro studio a tutti gli operatori artistici del territorio nazionale, che si occupano di programmazione e produzione.

Quinta edizione del bando

– scadenza 29 marzo 2019 –

Il progetto per il periodo settembre – dicembre 2019 prevede l’assegnazione di borse di studio per quattro coreografi under 35 e i loro interpreti, collaboratori o organizzatori e si configura come un percorso di ricerca e accompagnamento con l’obiettivo di supportare la realizzazione dei singoli progetti coreografici.

Selezione Coreografi

BANDO 2019

Sono state assegnate le quattro borse di studio della quarta edizione del bando indetto da Anghiari Dance Hub, Centro di Promozione della Danza nato nel gennaio 2015 per fornire a giovani / nuovi coreografi, e ai loro interpreti, strumenti di approfondimento del proprio percorso creativo.

I coreografi scelti dalla commissione composta da Andrea Merendelli – direttore artistico del Teatro di Anghiari, Luca Ricci – direttore artistico di Kilowatt Festival, Maurizia Settembri – direttore artistico di Fabbrica Europa,  Alessandra Stanghini – responsabile organizzativo di Anghiari Dance Hub, Gerarda Ventura – direttore artistico Anghiari Dance Hub, sono Adriano Bolognino, Andrea Dore, Lucrezia Gabrieli, Paolo Rosini.

I quattro coreografi e i loro interpreti saranno accompagnati, dal mese di settembre in un percorso di ricerca nell’ambito del quale avranno la possibilità di confrontarsi con esperti di diversi settori che, attraverso seminari di gruppo e incontri specifici, metteranno a disposizione le proprie conoscenze e il proprio know how con l’obiettivo di supportare la realizzazione dei singoli progetti coreografici.

ADH offrirà i propri spazi per residenze di lavoro e collaborerà alla ricerca di altri luoghi di residenza, assicurando la presentazione a pubblico e operatori del settore delle prime bozze di lavoro dei progetti coreografici e accompagnando i coreografi nella ricerca di eventuali partner produttivi. Il progetto prevede anche un accompagnamento di tipo organizzativo per approfondire le capacità degli stessi autori a dare una struttura efficace alla propria promozione. Nell’arco del progetto i coreografi avranno anche la possibilità di realizzare attività di audience development per sperimentare e approfondire specifiche modalità di sensibilizzazione del pubblico.

Fra i tutor e gli insegnanti si segnalano, Guy Cools, drammaturgia della danza, Matteo Fargion, relazione con la musica, Gianni Staropoli, disegno luci e Michele Di Stefano, composizione coreografica.

Le attività avranno inizio il 1 settembre 2019

Schede Coreografi selezionati 2019

Adriano Bolognino

Progetto presentato:

GLI AMANTI

Andrea Dore

Progetto presentato:

Underground.Roof

Lucrezia Gabrieli

Progetto presentato:

stretching one’s arms again

Paolo Rosini

Progetto presentato:

DOT